CARA PUTTANA IN CAMICE BIANCO CHE HAI RITENUTO DI NON SALVARE MIA MADRE E NON HAI VOLUTO SCONGELARE LA SACCA DI SANGUE QUANDO LEI VENNE PORTATA A TE,INERME,IN OSPEDALE QUASI TRE ANNI FA………CARA FIGLIA DI UNA VACCA CHE NON RITENESTI NEMMENO DI DIRMI UNA PAROLA MENTRE IO GRIDAVO ,IMPAZZITO DI DOLORE,AVANTI AL REPARTO DELLA OSSERVAZIONE BREVE…………MI TORNI SEMPRE IM MENTE CON I TUOI CAPELLI UNTI E LUNGHI E BIONDASTRI,CARA TROIA,DI CUI NON SO NEMMENO IL NOME……………NON SO SE I TUOI GENITORI SIANO VIVI E SE TU LI ABBIA MAI AMATI,SPECIE SE ANZIANI,MA IO HO AMATO MIA MADRE ED ESSA ERA LA COSA PIU’ PREZIOSA CHE EBBI AL MONDO.NO,NON CREDO,CHE TU SAPPIA AMARE E NON  SO SE TU ABBIA PARTORITO DEI FIGLI,MA TI AUGURO ,DAL PIU’ PROFONDO DEL CUORE ,CHE TE LI PORTINOUNO AD UNO,MENTRE SEI IN SERVIZIO E CHE ABBIANO BISOGNO DI UNA TRASFUSIONE E TI MUOIANO IN MANO————————————————————LUCAMASSIMOBEGGIATO——————LANCIANO,17 NOV,2014

Annunci